Sassu Giovanni

TitoloCategoriaCreato
Questo utente non ha blog.
4321
OFFLINE
Socio Ordinario
Sassu Giovanni
Giovanni Marco Sassu è nato a Porto Torres nel 1947.
Autodidatta, dipinge ad acquarello dal 1974. Ciò che lo coinvolge maggiormente è il segno e la luce; tema preferito sono le barche e le marine.
Espone per la prima volta nel 1968, la prima personale nel 1973. Docente e giornalista pubblicista, collabora con la rivista di nautica Bolina, pubblica ed illustra tre manuali di nautica con la Calderini, U. Mursia e Incontri Nautici.
Percorre un lungo periodo di ricerca nel campo dell'arte con la sperimentazione di tecniche e forme espressive diverse, come la grafica, con cui illustra le sue pubblicazioni e gli articoli scritti per Bolina, la fotografia e la modellazione della creta, per approdare come punto di arrivo all'acquarello, che interpreta con assoluta personalità.
Dal 2003 ha ripreso a dipingere in studio e ad eseguire opere di dimensioni maggiori, dedicando gran parte del suo lavoro alla rappresentazione di paesaggi marini, e scorci della Sardegna e alla realizzazione di ritratti.
Dal mese di novembre 2004 è membro della ISMP (International Society of Marine Painters, Inc.) ed ha ripreso ad esporre le sue opere.
"... Acquerellare significa, per questo autore, cercare di cogliere nel reale ciò che il sentimento e la passione gli suggeriscono, trasferendolo, con paziente applicazione, sulla carta, sfruttando quegli accorgimenti, fra cui la prospettiva aerea o a volo d’uccello, che consentono di cogliere la profondità di un paesaggio.
Ed è proprio verso l’infinito che, idealmente, pare condurci, quasi per mano, Giovanni Marco Sassu. I suoi acquerelli hanno infatti una dimensione introspettiva che sottende un cercare oltre l’oggettualità delle cose per stabilirne non la distanza, ma l’affettuosa e partecipata prossimità. In questo modo la stratificazione delle velature è incastonata all’interno di un alternarsi, ritmico e assolutamente perfetto, di una coloristica dalle tinte sempre misurate, entro le quali emerge dal foglio una luce cristallina.
Ed è proprio quest’ultima componente a rendere veramente intensi i suoi pezzi, i quali nascono da una passione autentica e si svelano poco a poco all’osservatore che, in questo modo, riesce a gustarne i tocchi pigmentali e i complessi passaggi chiaroscurali.
Ciò si osserva non sono nelle marine, ma anche nella bella serie dei fari europei, che dominano la scena dipinta con il loro fascino senza tempo, e nei lavori che hanno per tema i volti di tante persone che paiono colte con naturalezza, gli animali e le montagne, a conferma della versatilità di questo eclettico artista che ha trovato nella tecnica con i colori ad acqua una via espressiva a lui davvero congeniale."
(Dott. Simone Fappanni)
Sassu Giovanni
Giovanni Marco
Sassu

Numero totale di immagini preferite: 1

Nora & Otium la sera

Numero totale delle immagini: 12

Canale Social

Visita il Nostro canale
Youtube